Tangenzialina ripulita dai cumuli di rifiuti

Saronno, grazie alle segnalazioni e alle fototrappole che incastrano gli incivili

Tangenzialina ripulita dai cumuli di rifiuti

Tangenzialina ripulita dai cumuli di rifiuti

Dopo le segnalazioni con foto dei cittadini, le pulizie e anche l’identificazione con fototrappole dei responsabili dell’abbandono di rifiuti. Insomma, questa volta si direbbe che proprio che finalmente si profila una nuova vita per la tangenzialina che collega Saronno, Ceriano Laghetto e Solaro grazie alla determinazione degli automobilisti di passaggio e dei residenti della Cassina Ferrara che spesso passano nei sentieri attorno alla tangenziale esterna.

I saronnesi hanno ripetutamente segnalato la presenza di rifiuti buttati dalle auto lungo il ciglio della strada ma anche vere e proprie discariche abusive di rifiuti domestici o resti di laterizi. Proprio grazie alle dettagliate segnalazioni l’Amministrazione ha provveduto a coordinare la rimozione dei rifiuti con Econord e gli ispettori ambientali. Ma non solo. Grazie all’ausilio di fototrappole, è stato individuato l’autore "di uno di questi atti di inciviltà, prontamente sanzionato per l’abbandono di rifiuti". Inoltre, fatto che può costituire un ulteriore deterrente per gli incivili e gli habituè del malcostume dell’abbandono rifiuti, il furbetto smascherato è stato anche chiamato a rifondere i costi per lo smaltimento dei rifiuti.

"L’augurio – conclude la nota dell’Amministrazione comunale dedicata all’intervento - è che il lavoro degli ispettori ambientali e la presenza delle telecamere disincentivi sempre di più questi comportamenti illeciti e inqualificabili".

Sara Giudici