L'area è stata sequestrata
L'area è stata sequestrata

Legnano (Milano), 28 aprile 2016 - Aveva visto movimento sospetti all'interno di un giardino privato e quindi aveva deciso di avvisare la polizia locale. Mai però il cittadino che ha fatto la segnalazione avrebbe immaginato che proprio in quel giardino nella zona Oltrestazione qualcuno stesse interrando un ingente quantitativo di amianto. In sostanza, qualcuno pur di non avviare le corrette procedure di smaltimento ha preferito nascondere questo materiale sottoterra.

I vigili hanno quindi posto l'area sotto sequestro. Gli agenti però sono anche riusciti ad individuare i responsabili di questo scarico abusivo, che saranno deferiti all'autorità giudiziaria per il reato di abbandono di rifiuti pericolosi. Il proprietario dell’area sarà inoltre obbligato a presentare a proprie spese un piano di smaltimento dell’amianto che dovrà attuare entro i termini previsti.