Traffico
Traffico

Legnano (Milano), 10 gennaio 2019 - Nuovi sensi unici, pensati per garantire una maggiore sicurezza a chi vi transita: è questo il punto di arrivo degli interventi pensati dall’Amministrazione comunale e che saranno operativi dopo i lavori programmati per la giornata di oggi. La valutazione che ha condotto a questi cambi di viabilità riguarda l’ampiezza ridotta delle sedi stradali, con le conseguenti limitazioni alle possibilità di transito per i veicoli, le situazioni ricorrenti di pericolo e il potenziale intralcio al passaggio dei mezzi di soccorso nelle vie Ticino, della Vittoria, Balbo e Bezzecca, le strade oggetto del provvedimento. Si parte da via Ticino, la parallela di via XXIX Maggio a poca distanza dal tracciato della linea ferroviaria.

Oltre al calibro ridotto, è stato verificato che la sosta dei veicoli sul lato sinistro della carreggiata comporta dei disagi dovuti alla scarsità di spazio e che, invertendo il senso unico di marcia e consentendo la sosta sul lato destro della carreggiata, queste criticità verrebbero risolte. Quanto basta per determinare l’inversione del senso unico in via Ticino, necessaria per rendere anche l’ultimo tratto di via Vittoria a senso unico, così da creare sul lato sinistro della strada un’area adibita alla sosta che sarà d’ora in poi vietata, pena la rimozione, sul lato opposto. Da oggi in via Ticino si potrà entrare solo percorrendo via Cavour secondo una viabilità che «faciliterà la mobilità all’interno del quartiere».

Solo pochi metri più avanti, procedendo verso Castellanza su via XXIX Maggio, si incontra il secondo intervento messo in cantiere e operativo da oggi: le strade interessate da variazioni sono via Bezzecca, che corre a lato della parte dell’area ex Pensotti non ancora recuperata, e la perpendicolare, via Plinio. I problemi di via Bezzecca sono anche in questo caso determinati dal calibro ridotto e aggravati dalla frequente sosta dei mezzi pesanti che costituisce un ulteriore intralcio alla circolazione. L’Amministrazione ha dunque deciso l’istituzione del senso unico in via Bezzecca, con ingresso da via Plinio, fino all’incrocio con via XXIX Maggio. Sempre in via Bezzecca, dalla quale si potrà accedere al nuovo senso unico di via Balbo, sarà vietata la sosta sul lato sinistro. Gli autocarri non potranno più parcheggiare nemmeno su quello destro, anche se saranno comunque consentite le operazioni di carico e scarico.

È ancora nel capitolo delle decisioni da prendere, invece, una delle situazioni più datate della città, da anni oggetto di discussione: ridotta di calibro, percorsa in tutte e due le direzioni di marcia e con un lato adibito a parcheggio, via Liberazione, nel quartiere Oltrestazione, oltre a presentare gli stessi rischi delle vie da oggi modificate ha un traffico certo superiore. Senso unico? Impossibile per le condizioni viabilistiche del quartiere. Eliminazione dei parcheggi a lato strada? Forse consigliabile, ma la decisione resta sempre in sospeso.