Quotidiano Nazionale logo
25 gen 2022

Sedriano, la protesta: "Schiamazzi al fast-food Impossibile dormire"

La voce dei residenti della zona in cui è insediato il Mc Donalds arriverà al prossimo consiglio. Una cittadina ha scritto una lettera al sindaco esternando i disagi delle famiglie costrette a convivere con le urla, i colpi di clacson e gli schiamazzi dei clienti che, una volta usciti dal locale, di fermano sino alle 4 o 5 di mattina nei parcheggi attorno al locale. "L’installazione delle telecamere - propone la residente - dovrebbe scoraggiare certi maleducati che andrebbero indentificati, affinché paghino e rendano conto del danno arrecato ai cittadini. Essere svegliati di soprassalto da rumori molesti reca danno ai numerosi bambini, anziani e animali domestici che abitano in zona". La questione verrà ribadita anche dal consigliere Alfredo Celeste che ha presentato una mozione in cui impegna la Giunta ad incontrare il gestore e a rivedere l’orario di apertura "in linea con tutti gli altri esercizi commerciali". Attualmente il locale è aperto tutti i giorni dalle 7 all’1 di notte, il venerdi e il sabato la chiusura è procastinata alle 2 mentre l’asporto è sempre consentito sino alle 2. I residenti chiedono una limitazione alla mezzanotte, sperando che questo possa limitare i disagi che saranno ancor più marcati nei mesi in cui si tengono le finestre aperte sino a tardi.

G.Ch.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?