Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

Residenti e commercianti promuovono Ala

Raccolta rifiuti, cresce rispetto alle rilevazioni precedenti il grado di soddisfazione di 18 comuni misurato con un sondaggio

paolo girotti
Cronaca
Per Aemme Linea Ambiente il risultato dell’indagine premia l’impegno degli operatori
Per Aemme Linea Ambiente il risultato dell’indagine premia l’impegno degli operatori
Per Aemme Linea Ambiente il risultato dell’indagine premia l’impegno degli operatori

di Paolo Girotti

Un risultato più che discreto, che indica un grado di soddisfazione leggermente superiore a quello della rilevazione precedente e che, a detta dei vertici dell’azienda, va letto come un premio all’impegno degli operatori. È il risultato dell’indagine di customer satisfaction commissionata da Aemme Linea Ambiente per far valutare agli utenti la qualità dei servizi che eroga nei 18 Comuni dove opera. L’indagine ha richiesto un mese di lavoro, ha impegnato 15 rilevatori e coinvolto 2.361 cittadini oltre a 452 attività commerciali. Su una scala da 1 a 10, che costituiva il range entro il quale i cittadini erano invitati a esprimere il loro giudizio, Ala ha ottenuto un punteggio complessivo di 7,6 (contro i 7,4 dell’anno precedente), un risultato che sconta anche l’effetto di un anno segnato dalla pandemia e dalle ripercussioni che ha determinato sull’attività delle aziende.

"Il buon risultato guadagnato dalla società del Gruppo Amga acquista una doppia valenza – sottolinea il presidente di Ala, Stefania Gorgoglione – Non solo riconosce e premia l’impegno dei nostri operatori, ma conferma anche la validità dell’organizzazione che sta alla base dei servizi che eroghiamo". Gli aspetti di cui gli utenti si sono detti maggiormente soddisfatti sono la raccolta rifiuti (8,6 contro l’8,0 del 2021), l’organizzazione raccolta rifiuti (8, 4 contro l’8,2 del 2021) e le piattaforme ecologiche (8,5 contro l’8,3 del 2021).

"Il focus sulle piattaforme ecologiche incluso nel questionario sottoposto ai cittadini ha ottenuto giudizi particolarmente brillanti – spiegano i portavoce di Ala – Cortesia del personale, organizzazione complessiva delle strutture, adeguatezza degli spazi, segnaletica per individuare i vari container, ordine e pulizia degli spazi, comodità degli orari di apertura: sono tutte voci che hanno guadagnato punteggi superiori all’8, con l’85% degli intervistati che ha dichiarato di conoscere bene la piattaforma del proprio Comune e il 62% di averla utilizzata nell’anno di riferimento".

Non fanno invece il salto di qualità lo spazzamento delle aree verdi (valutazione media complessiva pari a 6,8 contro i 6,7 del 2021) e lo svuotamento dei cestini stradali (6,6 contro il 6,3 del 2021). Buoni punteggi, infine, riguardano la rumorosità provocata dai mezzi adibiti alla raccolta rifiuti (8,1, contro il 7,9 del 2021) e i disagi che gli stessi provocano al traffico (8,7, identico punteggio assegnato nel 2021). Va sottolineato che la gran parte delle interviste ha riguardato il territorio facente capo all’unità operativa di Legnano: 1.351 interviste (48%), di cui 1.190 a utenze residenziali e 152 ad attività commerciali.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?