Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
31 mag 2022

Legnano, occasioni di lavoro nel settore ristorazione: camerieri, aiuto cuochi e manager

Mercoledì 1 giugno scatta il recruiting day del gruppo Doppio Malto al Palace Hotel di via Castellanza

31 mag 2022
christian sormani
Cronaca
Diverse le figure professionali richieste
Diverse le figure professionali richieste
Diverse le figure professionali richieste
Diverse le figure professionali richieste

Legnano, 31 maggio 2022 - Camerieri di sala (part time e full time), restaurant manager, junior shift manager, camerieri e aiuto cuochi. Sono queste le figure richieste per il nuovo “Recruiting Day” che si svolgerà mercoledì 1 giugno, dalle ore 10 alle 16, presso il Palace Hotel di Via Castellanza 41, a Legnano per l'apertura di un nuovo locale. Sulla Saronnese a Legnano aprirà infatti Doppio Malto, brand che si aggiunge, ai 30 ristoranti presenti in Italia e in Europa. Dopo l’ultima apertura di Parigi nel quartiere La Défense, anche una nuova sede a Legnano di circa 300 metri quadrati, con posti sia all’interno sia nel dehors esterno.

Le birre artigianali nate ad Erba, in provincia di Como, rinfrescheranno i palati degli abitanti di Legnano e dintorni. L’apertura del nuovo locale a Legnano è prevista tra fine giugno e metà luglio. Matteo Bondavalli, capo del settore Risorse umane di Foodbrand Spa che è il gruppo titolare del marchio Doppio Malto, precisa: “Il recruiting day è finalizzato in particolare alla nuova apertura di Legnano, ma la selezione è aperta per tutti i locali del gruppo. È possibile presentarsi spontaneamente o inviare il proprio curriculum vitae all’indirizzo email: [email protected] Assumiamo circa 600 persone all’anno e il fatto di essere presenti in tutta Italia, in Francia e in Regno Unito consente ai talenti che attiriamo di crescere in un ambiente solido e vivace. Garantiamo a tutto il nostro staff una formazione teorica e un training on the job nei diversi locali della catena, anche all’estero”. Un percorso di crescita, quello di Doppio Malto, che non ha alcuna intenzione di arrestarsi. Nei prossimi mesi sono previste nuove aperture a Milano Duomo, Genova, San Teodoro, Parma, Imola, Bologna e Modena. “Doppio Malto cresce insieme al suo staff grazie ad un investimento costante sulle risorse umane”.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?