Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
4 giu 2022

Record d’iscrizioni ai centri estivi comunali

Sono 437 i bambini che a rotazione frequenteranno le attività, garantite anche grazie a un ulteriore stanziamento di 90mila euro

4 giu 2022
paolo girotti
Cronaca
I tre centri estivi sono allestiti nelle scuole Don Milani, Manzoni e Collodi
I tre centri estivi sono allestiti nelle scuole Don Milani, Manzoni e Collodi
I tre centri estivi sono allestiti nelle scuole Don Milani, Manzoni e Collodi
I tre centri estivi sono allestiti nelle scuole Don Milani, Manzoni e Collodi
I tre centri estivi sono allestiti nelle scuole Don Milani, Manzoni e Collodi
I tre centri estivi sono allestiti nelle scuole Don Milani, Manzoni e Collodi

di Paolo Girotti

Sarà perché, dopo parecchio tempo, l’estate alle porte sembra contrassegnata da segnali positivi per quanto riguarda la situazione sanitaria, ma il dato di fatto è che, con 437 domande tutte accolte, è stato toccato il nuovo record di richieste di iscrizioni ai centri estivi diurni del Comune. Non ci sarà dunque bisogno di attendere la pubblicazione di una graduatoria di ammessi ai centri proprio perché l’accoglimento di tutte le richieste è stato reso possibile da uno stanziamento aggiuntivo di 90mila euro deliberato dalla giunta comunale, che ha permesso di aumentare il personale e portando la capienza complessiva settimanale dei centri a 300 posti. I 437 tra bambini e ragazzi che frequenteranno i centri, infatti, non lo faranno contemporaneamente, essendo data alle famiglie la possibilità di iscrivere settimanalmente i figli al servizio. Dieci posti, che potranno essere aggiunti anche nelle prossime settimane, sono stati riservati a bambini o ragazzi ucraini presenti sul nostro territorio in caso le loro famiglie ne facessero richiesta. Per dare seguito alla scelta di inclusività, che caratterizza da anni i campus estivi a Legnano, saranno accolti oltre quaranta ragazzi con disabilità, per i quali è prevista la presenza nei centri di educatori in grado di prestare un’assistenza specialistica. La spesa complessiva messa a bilancio dal Comune per il servizio dunque di 326mila euro.

"È un successo per noi riuscire a soddisfare tutte le richieste che sono arrivate agli uffici – commenta l’assessora alla Comunità inclusiva Ilaria Maffei –. Il lavoro di potenziamento del servizio offerto dai centri cominciato la scorsa estate e proseguito con la sperimentazione del servizio campus invernale in occasione delle vacanze natalizie e di inizio anno ha dato i suoi frutti". Le aperture dei tre centri estivi per i minori sono state così programmate: a luglio e nell’ultima settimana e mezzo di agosto alla scuola dell’Infanzia "C. Collodi" di via Pisa per i bambini dai 3 ai 6 anni dalla metà di giugno alla fine di luglio alla scuola primaria Don Milani di via Bissolati per la fascia 6 – 12 anni dalla metà di giugno alla fine di luglio e dal 22 agosto al 9 settembre alla primaria Manzoni per la fascia 6 – 12 anni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?