La piscina di Legnano
La piscina di Legnano

Legnano (Milano), 15 novembre 2019 - Chiude i battenti a partire da domani l'impianto natatorio di viale Gorizia: le verifiche strutturali ordinate dopo l'esplosione di una vetrata avvenuta domenica scorsa non hanno infatti dato risultati confortanti e così l'impianto, in parte già off limits, verrà interamente chiuso al pubblico fino a data da destinarsi perché, in questa situazione, non si è in grado di garantire la sicurezza degli occupanti. Salta, dunque, anche il Trofeo Sprint della Rari Nates Legnano che era stato fissato proprio per questo fine settimana.

La decisione improvvisa fa comprendere che  erano dunque motivate le preoccupazioni espresse dopo questo ultimo episodio: preoccupazioni alimentate da una situazione complessiva deficitaria di parte dell'impianto, da tempo sotto gli occhi di tutti. Nel mirino delle verifiche c'è la parte più vecchia della piscina comunale, quella che ospita la cosiddetta vasca media, con tutti i servizi di riferimento. Per mesi il passaggio rialzato da una vasca all'altra (e dunque dalla parte vecchia alla parte più nuova dell'impianto) era stato chiuso al pubblico perché ritenuto pericoloso.  Domenica scorsa è possibile che l'esplosione di una vetrata, inizialmente ritenuta un effetto delle temperature, abbia avuto motivi ben più importanti all'origine. I lavori inizieranno da subito per cercare di riaprire una parte dell'impianto il più presto possibile: il futuro della parte dell'edificio che ospita la vasca media, invece, è tutto da definire.