Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
29 lug 2022

Nerviano, Comprensivo ancora senza preside: "È inaccettabile"

L’amministrazione comunale scrive alla Regione: "Serve una soluzione, questa situazione accresce il malessere sociale"

29 lug 2022
christian sormani
Cronaca
Liguria La Spezia covid 19  25 Gennaio, ritorno a scuola per gli studenti  delle superiori LICEO CLASSICO
Al Comprensivo di Nerviano manca ancora il preside
Liguria La Spezia covid 19  25 Gennaio, ritorno a scuola per gli studenti  delle superiori LICEO CLASSICO
Al Comprensivo di Nerviano manca ancora il preside

Nerviano (Milano) - Manca ancora un dirigente scolastico e l’amministrazione comunale di Nerviano scrive alla Regione Lombardia. "Mi permetto di richiamare l'attenzione sulla situazione di Nerviano, Comune della cerchia di Città metropolitana di circa 17.000 abitanti: da anni la situazione del nostro Istituto soffre di una precarietà che oramai non è più accettabile, questo anno scolastico si è concluso e ancora non abbiamo certezza di vederci assegnata una Dirigenza stabile. La complessità dell’Istituto Comprensivo di Nerviano le sarà sicuramente nota, abbiamo otto plessi distribuiti su un vasto territorio, il numero degli alunni è considerevole (1.650 circa), molti, inoltre, sono gli studenti in situazioni di fragilità", ha scritto l’assessore alla partita Laura Alfieri a Loris Perotti, dirigente dell’Ufficio Secondo dell’Ufficio Scolastico Regionale.

"Indubbiamente la figura di un Dirigente scolastico è fondamentale per poter lavorare in serenità e proficuamente, da troppo tempo Nerviano soffre di questa assenza. Mi preme altresì farle notare come questa situazione abbia contribuito ad accrescere un malessere sociale nella fascia adolescenziale: numerosi sono stati e lo sono ancora (non da ultimo ieri sera) episodi di violenza e vandalismo, per non parlare di comportamenti devianti e di disagio psicologico. La scuola, dopo la famiglia, è la principale agenzia educativa e rappresenta anche un presidio sociale, non può venir meno la sua funzione nell’attività di monitoraggio e di sostegno. Credo che sia sempre più urgente un’ azione preventiva efficace per intercettare il disagio, accentuato dai recenti eventi, come l’isolamento imposto dalla pandemia". 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?