L’ultima donazione: ping pong e biliardino ai pazienti adolescenti

Abio dona ping pong e biliardino all'ospedale di Magenta per i pazienti adolescenti. Presidente Marazzi: "Momenti sereni per i ragazzi". Dotazioni ludiche e arredi migliorano il benessere dei giovani ricoverati.

Abio ha lasciato l’ospedale di Magenta non prima di aver effettuato l’ennesima importante donazione: un ping pong e un biliardino per i pazienti ricoverati in età adolescente. "I ragazzi avranno la possibilità di trascorrere un po’ della loro giornata in maniera serena" ha commentato la presidente Ortensia Marazzi. Libri, giochi di società, lettori dvd, piccole radio e materiale ludico creativo per bambini e adolescenti arricchiscono questa dotazione. Era stata sempre Abio lo scorso anno a finanziare gli arredi e i decori della sala del reparto dedicata appunto agli adolescenti. Su una parete Elena e Tiziana Colombo hanno realizzato un dipinto dal cielo azzurro, in cui sopra i Camini delle Fate galleggiano mongolfiere colorate.

"Abbiamo quattro letti dedicati agli adolescenti: mediamente ne abbiamo occupati tre" ha spiegato il primario Stefano Fiocchi. "Grazie alla lungimiranza di chi mi ha preceduto, la dottoressa Luciana Parola, abbiamo creato al Fornaroli una realtà dove i problemi, posti dal ricovero degli adolescenti, sono affrontati e gestiti con una grande competenza, costruita con un percorso che ha anticipato i tempi. Al malessere degli adolescenti non ci si può dedicare improvvisando".