Quotidiano Nazionale logo
28 gen 2022

ll mostro di viale Cadorna ora cerca un compratore

Lo scheletro dell’edificio di nove piani rappresenta il "biglietto da visita" per chi arriva a Legnano dall’Autolaghi: un’incompiuta da oltre 15 anni

paolo girotti
Cronaca

di Paolo Girotti Quasi ogni realtà della penisola ha il suo ecomostro e anche Legnano ha il suo: difficile non accorgersi, infatti, dell’enorme palazzo grigio cemento che da anni, incompiuto, si staglia a lato di viale Cadorna, direttrice obbligata d’accesso e uscita dalla città per chi utilizza l’autostrada A8. Difficile non accorgersi anche perché questa tetra sagoma incombente sulla carreggiata risulta alla vista ampiamente incompiuta e uguale a se stessa da oltre dieci anni. La novità? Entro marzo si proverà a trovare un compratore disposto a farsi carico del pesante fardello. Per ricostruire la storia di questo ammasso di cemento armato bisogna tornare indietro sino al 2007, quando il progetto dell’edificio era ancora in fasce. Già allora il progetto venne aspramente criticato dall’opposizione consigliare di quel tempo: il progetto era semplicemente "troppo" con i suoi nove piani fuori terra e in quella collocazione. Nel 2008 iniziarono i lavori che si sarebbero dovuti concludere poi nel 2011, ma solo lo "scheletro" del palazzo prese forma, mentre il permesso di costruire scadeva. L’intero edificio, o ciò che è stato sin ora realizzato, si sviluppa su 11 piani, nove piani fuori terra e due piani interrati: nella sostanza si mirava a realizzare e mettere sul mercato ben 41 appartamenti e sette vani sottotetto agibili e non abitabili, oltre a 48 cantine e 44 box. Il comparto comprende anche la vicina villa storica dove, nel progetto, erano previsti altri quattro appartamenti disposti su più piani. La valutazione effettuata nel 2020 identificava il valore presunto in 2 milioni 155mila euro. Il 21 marzo prossimo, data ultima per la presentazione delle offerte, il prezzo minimo per le offerte è fissato a 969mila euro. La perizia ha ovviamente rilevato numerose difformità: in particolare per le sole strutture portanti progettate e realizzate prima dell’entrata in vigore della nuova normativa ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?