Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
9 giu 2022

Legnano, la Ztl estesa dell’Oltrestazione. Un progetto ancora misterioso

Diversi aspetti critici della rivoluzione viabilistica sono ancora poco chiari e alimentano le perplessità

9 giu 2022
paolo girotti
Cronaca
A far discutere, in primis i commercianti di piazza del Popolo, è l’idea di eliminare i parcheggi laterali
La zona su cui insiste il progetto
A far discutere, in primis i commercianti di piazza del Popolo, è l’idea di eliminare i parcheggi laterali
La zona su cui insiste il progetto

Legnano - Le parole d’ordine dovevano essere trasparenza e confronto con la cittadinanza, ma alla prova dei fatti l’approccio è completamente diverso, tanto che l’idea di progetto che riguarda il recupero funzionale di piazza del Popolo non viene ancora resa pubblica dall’amministrazione comunale per motivi sinceramente incomprensibili: questo accade dopo che l’idea è stata illustrata, ma non consegnata, ai soli commercianti della zona, quasi che "confronto con la cittadinanza" significhi solo relazionarsi per una sera con i soli commercianti.

Anche dopo l’approdo in aula della vicenda, infatti, il progetto di recupero di piazza del Popolo continua ad essere un mezzo mistero, ricostruito solo attraverso i dettagli trasferiti oralmente da chi ha preso parte alla già citata riunione o da chi ha frettolosamente fotografato lo stesso documento. Difficile comprendere il perché di una scelta simile a fronte di un progetto che potrebbe essere, una volta risolto lo snodo di alcuni parcheggi, pienamente condivisibile. Ma se è vero che un’amministrazione pubblica ha tutto il diritto di portare avanti le proprie idee anche scontentando qualcuno, è altrettanto vero che non lo può fare a "fari spenti" per evitare d’essere disturbata. Proprio quello che, dopo quanto capitato per la Bicipolitana in via Foscolo/Volta dopo il cambio di rotta imposto dai cittadini, sembra stia ora accedendo.

Riassumendo, il progetto vuole prolungare l’area dedicata alla Ztl di via Venegoni, eliminando i parcheggi posizionati sul lato dell’attuale Ztl. Stessa sorte anche per quelli sul lato opposto, dove si lavorerà per creare lo spazio necessario per la sosta degli autobus, oggi piuttosto complicata. Le criticità emerse nella riunione con i commercianti riguardano soprattutto il carico/scarico della storica ferramenta in piazza su questo lato, ma su questo aspetto pare si stia lavorando. Va però sottolineato che la scomparsa del parcheggio su questo lato della piazza cambierà anche la viabilità: proprio la corsia del parcheggio fungeva infatti da "rotonda", permettendo agli automobilisti di tornare verso il centro senza il giro dell’oca attraverso le vie Colombo – Flora – Vespucci. Il progetto - si può solo ipotizzare sarà così - pare invertirà anche il senso unico di via Montanara per permettere di raggiungere i parcheggi qui ubicati.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?