Le segnaletica all'ingresso della zona pedonale

Legnano (Milano), 29 novembre 2017 - Pronta la segnaletica, distribuiti i volantini per informare i ciclisti, da venerdì primo dicembre la ztl del centro città comincerà ad essere off limits per le biciclette così come stabilito da un'ordinanza di qualche settimana fa che non aveva mancato di provocare numerose polemiche.

Come ormai noto il sindaco Gianbattista Fratus aveva deciso che, per un periodo sperimentale che coincide con il mese di dicembre e le festività natalizie, nella Ztl che ha il suo cuore pulsante in piazza san Magno le biciclette andranno rigorosamente condotte a mano, mentre pattini e skateboard, così come le partitelle di calcio improvvisate, saranno banditi da tutta la zona. Per i trasgressori è prevista una sanzione di 50 euro. A spingere in questa direzione sono state le proteste di commercianti della zona e dei pedoni che frequentano la ztl centrale, la cui incolumità è stata in passato messa a rischio da ciclisti irruentti, convinti di non dover rendere conto della velocità con cui sfrecciano nella zona., Un comportamento che, come capita spesso, ha finito per penalizzare quanti hanno invece sempre attraversato la zona rispettando i pedoni e a velocità più che moderata.

Come spiegato dal primo cittadino legnanese, l'ordinanza (che nella sostanza ha sospeso una deroga che aveva permesso sino ad oggi il transito delle biciclette in questa zona) ha un carattere sperimentale e conclusione il 15 gennaio: alla fine del periodo natalizio, anche sulla base dei riscontri avuti in queste settimane, l'amministrazione deciderà se proseguire in questa direzione o meno.