Bianca Ballabio
Bianca Ballabio

Parabiago (Milano), 13 agosto 2020 - Una grande fan dei Muse, tanto da seguirli per tutta Europa per i loro concerti con parrucca rosa e posto in prima fila. La scomparsa della giovane ventenne Bianca Ballabio, ha sconvolto anche la band di Matt Bellamy, che ha voluto ricordare e rendere omaggio alla ragazza milanese scomparsa a causa di un terribile incidente stradale accaduto la sera del 2 agosto a Parabiago. ‘’Siamo devastati dalla notizia della morte di una delle nostre più grandi fan - si legge nel post pubblicato dalla band e firmato dai tre componenti, Matt, Dom e Chris -. Bianca partecipava praticamente a tutti i nostri concerti europei, dormiva lì per essere sicura di avere un posto in transenna. Non vedevamo l’ora di vederla con la sua parrucca rosa in quel mare di persone, sempre felice e cantando. I nostri pensieri e preghiere vanno alla sua famiglia e a tutte le vite da lei toccate. Ci mancherai, Bianca’’.

Un tributo internazionale per Bianca quello della band britannica, con due foto pubblicate su Instagram e Twitter: una della ragazza a un loro concerto e un’altra di lei davanti alla pubblicità del loro ultimo album «Simulation Theory Tour». Bianca aveva seguito il gruppo in moltissime date europee. La prima foto invece la ritrae al concerto con la parrucca rosa e la bandiera italiana con la scritta «Musers do it better». Proprio la passione per la musica dei Muse le ha regalato anche in questi giorni la vicinanza da parte dei fans italiani della band britannica. Accanto a lei c’era anche la mamma Michela, che sui social ha voluto personalmente ringraziare i suoi cantanti preferiti: «Noi vi ameremo sempre e io la porterò nel mio cuore ad ogni prossimo concerto che farete».

Sui social la madre ha voluto poi scrivere: «Lei è mia figlia Bianca, è venuta a mancare oggi spezzando il mio cuore. Ma sono sicura che lei è felice leggendo questo post, ovunque sia«. Tanti i messaggi di cordoglio dei fans dei Muse e degli amici che andavano ai concerti, come quello di Jess Harvey, comparso sulla sua bacheca facebook: «Il cuore spezzato: ho avuto il privilegio di passare il mio tempo sulla barriera con Bianca Ballabio a Birmingham l’anno scorso, il suo entusiasmo, l’amore e la gioia per la musica e la band è qualcosa che non dimenticherò mai. Un’anima davvero bella. I miei pensieri sono con la sua mamma questa sera che spesso viaggiava con lei ai concerti. Rock in pace Bianca». Fra i tanti messaggi di cordoglio anche quello di Ylenia: «A 20 anni non puoi andartene così, tornando a casa da una domenica con gli amici. Adesso sei una delle stelle più luminose». Oggi intanto è prevista l’autopsia sul corpo della giovane. In serata verranno comunicati la data e l’orario del funerale che verrà celebrato nella chiesa di San Domenico a Legnano.