La Fondazione Ticino Olona prova a ripartire, anche se di dopo covid-19 non si può ancora parlare: il Consiglio di amministrazione ha approvato il nuovo bando “Arte, Cultura e Ambiente” che mette a disposizione delle iniziative sul territorio 150mila euro. "Dopo aver speso questa gran parte del 2020 a supportare la lotta alla pandemia, con oltre 450mila euro messi a disposizione della comunità locale era giusto ripartire per rilanciare un settore molto colpito" spiega il presidente Salvatore Forte . P. G.