Quotidiano Nazionale logo
16 gen 2022

Consulta Giovani, riparte la campagna elettorale

C’è tempo fino a fine mese per mettersi in gioco. L’invito è rivolto a ragazzi. e ragazze fino ai trent’anni

La Giunta Radice ha fatto delle politiche per i giovani una delle sue priorità
La Giunta Radice ha fatto delle politiche per i giovani una delle sue priorità
La Giunta Radice ha fatto delle politiche per i giovani una delle sue priorità

Al primo tentativo l’iniziativa era stata accolta da un certo disinteresse: il Comune ha dunque rilanciato, riaprendo il termine per le richieste dei legnanesi che vorranno candidarsi alla "consulta giovani" loro dedicata e dalla prossima settimana partirà anche una campagna dedicata per far sì che anche questa seconda chiamata non si risolva nel nulla. Sono questi gli ultimi sviluppi di un’iniziativa per la quale, in tutta sincerità, si attendeva un riscontro ben diverso se si considera quanto la giunta di Lorenzo Radice abbia sempre puntato le proprie carte sul contributo della fascia più giovane di legnanesi. Lo stesso Luca Benetti, consigliere incaricato alle Consulte e aggregazioni giovanili, aveva definito la consulta uno strumento "fondamentale a livello di politiche giovanili, perché potrà proporre iniziative e progetti, ma anche dare opinioni su quello che l’amministrazione fa per i giovani".

Entro il termine inizialmente stabilito del 3 gennaio, però, i giovani ma non giovanissimi (possono infatti candidarsi cittadini tra i 18 e i 30 anni) avevano fatto mancare la loro partecipazione, obbligando l’amministrazione alla riapertura dei termini. Ora la scadenza per presentare la candidatura è fissata al 31 di gennaio. L’unica incombenza alla quale sottostare? Presentare una richiesta sottoscritta da dieci giovani legnanesi, ognuno dei quali potrà sostenere la candidatura di un solo componente.

P.G.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?