Cerro Maggiore (Milano), 11 giugno 2018 - Un volto nuovo della politica, quello del primo cittadino di Cerro Maggiore e Cantalupo Nuccia Berra. Farmacista, 59 anni, fino ad ora è stata candidata consigliere in due elezioni amministrative con Forza Italia, senza mai essere eletta in consiglio. Questa volta invece ha scelto di candidarsi alla poltrona di sindaco accorpando a sé il centrodestra e ce l’ha fatta al primo tentativo in un testa a testa serrato con l’ex sindaco Antonio Lazzati, distante soltanto 25 voti. "Avevamo quasi perso le speranze, quando due seggi hanno di fatto ribaltato la situazione - ha spiegato Nuccia Berra -. Siamo felicissimi per il risultato, un pò meno per la scarsissima affluenza alle urne solamente quasi la metà degli aventi diritto".

I pronostici la vedevano in un testa a testa con Piera Landoni, ma è di nuovo uscito dalla urne il nome di Lazzati e della sua lista: "Lazzati è comunque una persona conosciuta e rispettata in paese, anche se l’ex vicesindaco Piera Landoni era quella più accreditata". Alla fine le urne hanno sancito la lista Centrodestra Unito con Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia al 23,76% contro il 23,35% della civica di Lazzati. Piera Landoni si è fermata con la lista bene Comune con il 20,99%. Fuori da giochi l’ex sindaco Teresina Rossetti appena sotto il 10%, Alex Airoldi con il 7,48% e Fabio Tomasoni con il 2.49%. Berra ammette: "Non è stata una bella campagna elettorale. Sono uscite cose spiacevoli e molte questioni personali". Sulla questione della Lega divisa, il neo-sindaco dice: "Se la vedrà Marina Lazzati contro il suo partito. Certamente a lei la Lega ha dato molto".

Questo il nuovo consiglio comunale: il "Centrodestra unito" ottiene undici seggi con Vincenzo Stragapede, Antonio Foderaro, Franco Alberti, Barbara Casali, Alessandro Provini, Mario Natale Masetti, Fioranna Pirola, Daniel Dibisceglie, Beatrice Del Pio, Angelo Proverbio e Gianluca Ciculi. La lista "Bene Comune" due: Piera Landoni e Robertà Cè così come "Insieme Con Antonio Lazzati" con Lazzati e Calogero Mantellina in consiglio comunale. Per il Movimento 5 Stelle entra nel parlamentino cerrese Edoardo Martello.