Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Ambulanti e feste Manieri aperti nelle contrade

Per tutta la giornata si susseguono gli eventi che proseguiranno fino alla gara del 29

La traslazione della croce di Ariberto da Intimiano, dalla contrada vincitrice dell’ultimo Palio alla Basilica di San Magno, sancisce ufficialmente l’inizio del mese di maggio, il più atteso in tutta Legnano. Da oggi, con i manieri aperti, si entra nel vivo: dagli ambulanti di Forte dei Marmi alla Flora alla festa della birra “Attenti al luppolo“ di Legnarello, in collaborazione con Legnano Brauhaus, sono molti gli appuntamenti tra cui scegliere. Dalle 10.30 in Famiglia Legnanese partono le navette gratuite fino alle 18.

Gonfiabili a Sant’Erasmo, accampamento degli arcieri a San Bernardino, go kart a San Domenico, mostre e ritratti a San Magno, giocoleria e magia a San Martino e l’inaugurazione del nuovo maniero a Sant’Ambrogio completano l’offerta culturale e ricreativa del 1 maggio legnanese.

Tra i prossimi appuntamenti ufficiali del mese del Palio, sabato 14 maggio l’investitura civile dei capitani e l’iscrizione delle contrade al Palio con la presentazione ufficiale delle reggenze; venerdì 20 in basilica San Magno ci sarà l’attesa veglia della croce e sette giorni dopo, venerdì 27 maggio, alle 20 il memorial Favari (la Provaccia).

Il 29 maggio, giorno del Palio, si inizia con la tradizionale sfilata storica e si chiude il cerchio con la corsa nel pomeriggio.

Il Palio, però, non finisce il 29 maggio: sabato 4 giugno alle 19 ci sarà la traslazione della croce dalla basilica di San Magno alla chiesa della contrada che si sarà aggiudicata l’edizione 2022.

Camilla Garavaglia

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?