Da sinistra il presidente Fabrizio Razzini e l'allenatore Gianluca Annoni
Da sinistra il presidente Fabrizio Razzini e l'allenatore Gianluca Annoni

Vittuone (Milano), 31 maggio 2019 - Sorrisi e testa alta per l'Accademia Vittuone al termine della stagione '18-'19. Si conclude un'annata estremamente positiva per la società del presidente Fabrizio Razzini: dai playoff Promozione solamente sfiorati dalla Prima squadra, al traguardo dei quarti di finale regionali della Juniores A, dal trionfo in campionato dei 2005 al secondo posto dei 2003. Risultati di spessore che saranno un trampolino di lancio in vista della prossima stagione che si preannuncia spumeggiante. Per la Prima squadra la principale ufficialità riguarda la conferma di Gianluca Annoni sulla panchina biancorossoverde. "Ha portato la squadra molto in alto facendo cose egregie - spiega Razzini -. Conosce alla perfezione l'ambiente, il gruppo e non c'erano motivi per non proseguire questo percorso insieme".

Ma l'Accademia ha intenzione di alzare l'asticella. I playoff sono obiettivo dichiarato e raggiungibile: il 90% dei giocatori di quest'anno rimarranno a Vittuone (il solo portiere Tacchella lascerà), alcuni ragazzi della Juniores saliranno in Prima squadra, Riva e Bottara su tutti, e in più è già stato inserito in rosa l'ex attaccante classe '96 del Bareggio Maugeri. "Con un gruppo collaudato guidato dallo stesso allenatore il prossimo anno partiremo con una base già molto solida - afferma il presidente -. A questa aggiungeremo i nostri ragazzi del 2001 sempre nella continuità del progetto giovani da cui la società non può prescindere. È chiaro che l'idea è quella di migliorarci: se in questo campionato abbiamo chiuso al sesto posto, vogliamo quanto meno provare a raggiungere i playoff e sognare in grande".

Un'altra novità sarà poi la nascita di una Prima squadra femminile di calcio. La formazione che militava in quel di Bareggio (costretta a trasferirsi vista la prossima chiusura del club), ha prima effettuato una scissione dalla stessa società per non perdere il titolo e salvaguardare l'intero gruppo e dopo aver ascoltato diversi club della zona ha scelto l'Accademia Vittuone come sua nuova casa. Dal prossimo anno nascerà dunque l'Asd Femminile Vittuone che parteciperà al campionato di Eccellenza. "Hanno sposato il nostro progetto e di questo li ringraziamo - afferma il presidente Fabrizio Razzini -. Il calcio femminile è un movimento in costante crescita su tutto il panorama italiano e da tempo avevamo in mente di creare qualcosa anche a Vittuone, Ci sarà una Prima squadra, ma grazie anche al responsabile Stefano Dubini anche una seconda formazione di giovanissime. Una notizia che ha entusiasmato anche l'Inter, a cui noi siamo affiliati, che con la propria compagine femminile ha conquistato di recente la Serie A".