David Speziale
David Speziale

Bra (Cuneo), 18 aprile 2019 - Un gol nel recupero di Mair regala tre punti di importanza capitale al Milano City BG sul campo del Bra. Un lampo nel buio quello dell'attaccante classe '85, subentrato a dieci dalla fine del match e risultato decisivo con una rete last minute che potrebbe cambiare la stagione del club. La classifica, infatti, lascia qualsiasi scenario ancora aperto alla formazione di Rossi, che rimane in zona playout ma sale a quota 37 punti agganciando il Sestri Levante e si porta a due lunghezze dalla salvezza diretta a due turni dalla fine.

Primo tempo avaro di emozioni con i granata troppo contratti e poco lucidi in fase di impostazione. La prima vera azione la costruiscono i padroni di casa senza strafare: all'11' Giglio ci prova da fuori area con un potente destro che termina però sopra la traversa. Ancora Bra che al 32' prova timidamente a farsi vedere dalle parti di Sangalli, ma la conclusione al volo di Gonella termina a lato senza troppe pretese. Si va al riposo col Milano City BG frastornato e senza idee in fase offensiva.

Nella ripresa la squadra di Rossi si scuote dal letargo e inizia a macinare gioco con maggiore convinzione verticalizzando con precisione e veloicità. Al 16' Speziale trova in area piccola Tonani, che in spaccata impegna Bonofiglio; ancora Milano City BG pericoloso al 32' con Rossi che serve nuovamente Tonani impreciso da ottima posizione. Ma sono Kerroumi e Mair, subentrati nel finale al posto di Rossi e Tonani, a dare la scossa decisiva. Al 44' proprio il marocchino, dopo uno scambio veloce con Mair a tu per tu col portiere getta al vento il vantaggio ospite centrando proprio l'estremo di casa. Ma passano due minuti e al 46' questa volta la panchina del Milano City BG può finalmente esplodere: su azione da corner Mair approfitta della mischia e sfruttando il tocco di Molinari (in presunta posizione di offside) ribadisce il pallone in rete per il definitivo 1-0. Prossimo appuntamento per la formazione di Ezio Rossi domenica 28 aprile al Battaglia di Busto Garolfo nel match decisivo contro i piemontesi del Borgosesia, ancora in lotta per guadagnarsi la permanenza in serie D.