Giovanni Cusatis, allenatore della Bustese Milano City
Giovanni Cusatis, allenatore della Bustese Milano City

Busto Garolfo (Milano), 15 aprile 2018 - Una Bustese Milano City irriconoscibile perde in casa 2-0 contro i trentini del Dro e colleziona la terza sconfitta di fila. Un ko meritato per i granata, mai in partita e soprattutto mai incisivi in fase offensiva con i vari Cocuzza, Torregrossa e Stronati. Fin dai primi minuti la Bustese Milano City fatica a trovare il bandolo della matassa contro un Dro organizzato e molto aggressivo in mezzo al campo. Il primo vero pericolo è dei gialloverdi che al 24’ con Karamoko non trovano la deviazione vincente da ottima posizione.

Gli errori dei ragazzi di mister Cusatis si sprecano e al 32’ Som in contropiede grazia Alio con un mancino alto. Ma i trentini continuano a spingere e al 40’ passano in vantaggio: su azione da corner Aquaro approfitta di una respinta corta di Alio per servire Casolla che a porta vuota deposita la sfera in rete per l’1-0 ospite. Nella ripresa i granata sembrano approcciare nel modo giusto, tanto che al 5’ il colpo di testa di Lattarulo è ben deviato in corner da Perfetti. Ma è solo un fuoco di paglia. Il Dro torna a prendere possesso del match e all’11’ sfiora il raddoppio con Casolla. Al 16’ i padroni di casa si riaffacciano in area gialloverde grazie a un’incertezza di Perfetti: il pallonetto di Frulla a porta sguarnita si perde però sul fondo.

Ma i trentini non rinunciano ad attaccare e al 20’ in contropiede colpiscono una traversa con Mengoli. E’ il preludio al meritato raddoppio, che arriva al 28’ grazie ad Aquaro abile con un mancino a giro a fulminare Alio per il 2-0. La squadra di Cusatis prova a riaprire il match al 32’, ma la traversa dice no ai granata. La Bustese Milano City resta così a quota 42 punti scivolando all’undicesimo posto, rimanendo però a distanza di sicurezza dai playout. Prossimo appuntamento per De Bode e compagni domenica 22 aprile sul campo del Pontisola.