Un momento del match
Un momento del match

Caronno Pertusella (Varese), 14 settembre 2019 - Nulla da fare per il Milano City BG nel secondo derby stagionale del girone B di serie D. I granata affondano 3-1 sotto i colpi della Castellanzese, fino a oggi ancora a secco di successi in stagione, e collezionano la terza sconfitta consecutiva, la seconda consecutiva nel giro di tre giorni per il neo tecnico Francesco Passiatore, arrivato al posto del dimissionario Fulvio Fiorin. Mattatore del match il bomber dei neroverdi Mario Chessa, autore di una doppietta e decisivo in occasione dell'espulsione di Ornaghi e successivo rigore sblocca partita. Una sconfitta che fa male al club con sede a Busto Garolfo, incapace di rendersi pericoloso in fase offensiva, se non in qualche sporadica occasione. E ora la classifica inizia a preoccupare: i granata, infatti, sprofondano in piena zona retrocessione dimostrando di dover crescere ancora molto per provare a pensare a una salvezza tranquilla.

La gara si apre con un sostanziale equilibrio: entrambe le squadre si studiano per cercare di colpire al momento giusto. Al 17' gli ospiti provano a farsi vedere in area Castellanzese su calcio piazzato, ma la conclusione di Pellini è ben respinta dall'ex Alio. Al 29' però ecco l'episodio che indirizza la partita e di fatto condanna il Milano City BG. Ornaghi stende in area Chessa lanciato a rete: espulsione e rigore che il bomber di casa realizza al 30' per l'1-0. Un duro colpo per i granata costretti a rivoluzionare modulo e impostazione tattica. Al 44' arriva anche al raddoppio della formazione di Roncari: Dicillo regala un assist involontario a Chessa, che batte facilmente Rainero per la propria doppietta personale.

Nella ripresa inevitabilmente il copione non muta e la Castellanzese al 7' chiude il match grazie a Mauri, che fissa il punteggio sul 3-0. Magra consolazione per la squadra di Passiatore, la rete della bandiera (la prima in campionato del Milano City BG) messa a segno al 20' dal neo entrato Spinola, abile con un tiro al volo a battere Alio e a rendere meno amara una sconfitta comunque meritata e allo stesso tempo pesante per umore e classifica. Prossimo turno per il Milano City BG domenica 22 settembre al Battaglia di Busto Garolfo contro i lecchesi neopromossi del NibionnOggiono.