Sow, autore di uno dei gol dell'Arconatese
Sow, autore di uno dei gol dell'Arconatese

Busto Garolfo (Milano), 14 aprile 2019 - Il Milano City BG fa harakiri e l'Arconatese festeggia. Gli oroblù si aggiudicano il derby vincendo 3-2 sul campo dei granata e ribaltando il risultato con due reti nel finale di match. Tensione alle stelle e tante emozioni al Battaglia di Busto Garolfo con la formazione di Livieri che conquista tre punti fondamentali per la ricorsa salvezza: ora è solo una la lunghezza che separa Arconatese da Milano City BG, entrambe in zona playout.

Primo tempo con entrambe le squadre contratte che faticano a esprimere un calcio apprezzabile; da segnalare solo l'infortunio occorso a De Bode, costretto a lasciare il Battaglia in ambulanza per un duro scontro con Sow. Il primo sussulto arriva al 43' con gli ospiti che sbloccano la gara su calcio piazzato grazie a Vavassori, lasciato colpevolmente libero di colpire col piattone dalla difesa di casa. La reazione della compagine di Rossi è veemente: passa un minuto e al 44' Mecca imbeccato da Speziale pareggia i conti con un preciso colpo di testa.

Nella ripresa la paura di sbagliare rimane negli spogliatoi e le due squadre provano a giocarsela a viso aperto; specialmente il Milano City BG che alza i ritmi mandando in crisi la difesa oroblù. All'8' Capogrosso in proiezione offensiva costringe Bolchini all'intervento salva risultato. Ancora granata all'attacco che conquistano un calcio di rigore per ingenuo fallo di mano di Narducci: dal dischetto però Tonani si fa ipnotizzare da Bolchini e il risultato rimane in parità. Ma al 16' il Milano City BG ribalta il risultato grazie a Capogrosso che su assist del solito Speziale trova la girata vincente.

Arconatese che dopo il gol subito accusa il colpo e fatica a costruire occasioni per il pareggio. Quando però la partita sembra essere in cassaforte per il Milano City BG, ecco che al 42' il colpo di testa di Sow su azione di corner regala il pareggio ai suoi. Ma non è finita. Il Milano City Bg sbanda e al 44' l'Arconatese realizza il clamoroso 3-2 con il neo entrato Marra, scaltro ad approfittare di una respinta corta della difesa di casa per bucare Frigione. Prossimo appuntamento per i granata giovedì 18 aprile in trasferta sul campo del Bra; gli oroblù, invece, saranno impegnati in Liguria contro il Ligorna.