Tomas Di Dio in azione
Tomas Di Dio in azione

Legnano (Milano), 28 settembre 2019 -  Alla palestra del centro sportivo Ottavio Cogliati il derby lo vince l'Hydrotherm Busto Arsizio sull'Axpo Legnano Knights (69-73) . È comunque al di là del risultato positivo l'esordio per i Knights che dopo la discesa dalla serie A2 alla C giocano davanti a un "Palace" gremito con la passione per la palla a spicchi che non viene meno. Prima della palla a due premiato dal presidente regionale della Fip Alberto Belloni per il suo impegno ultraventennale come dirigente legnanese Emilio Uboldi. Il primo quarto è ben giocato dai Knights di coach Silvio Saini all'esordio da capo allenatore e termina sul punteggio di 17 a 17 ed è spettacolo anche sugli spalti con le tifoserie per la storica rivalità tra le due città. All'intervallo è in vantaggio Busto Arsizio  (33-40), anche se nelle fila di Legnano si mettono in mostra capitan Maiocco e un altro veterano come Angiolini che trascinano la squadra. Nel terzo quarto il vantaggio per  gli ospiti si accresce a più 10 punti  ( 58- 48 ) Nell'ultimo periodo Legnano riapre la gara a 1' dal termine (67-66) ma dopo il time out Di Dio spreca un'occasione d'oro e gli ospiti dopo il canestro di Negri non falliscono i tiri liberi. Il finale  degli ultimi 8 secondi è una partita a scacchi tra le panchine con i time out ma i Knights non ce la fanno.Alla fine nonostante la sconfitta per il Legnano ci sono comunque gli applausi e incoraggiamento del pubblico.