Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
13 mag 2022

Nameless da tutto esaurito, la prima di Annone a quota 20mila

Per il festival della musica elettronica è già un successo straordinario. Happening alla Poncia dal 2 al 5 giugno prossimi

13 mag 2022
daniele de salvo
Spettacoli
L’appuntamento è fissato nella maxi area di 200mila metri quadrati della Poncia
L’appuntamento è fissato nella maxi area di 200mila metri quadrati della Poncia
L’appuntamento è fissato nella maxi area di 200mila metri quadrati della Poncia
L’appuntamento è fissato nella maxi area di 200mila metri quadrati della Poncia

Annone Brianza (Lecco) - Festival della musica elettronica da tutto esaurito. Per la prima del Nameless music festival ad Annone Brianza, in programma all’inizio del mese prossimo dal 2 al 5 giugno nella maxi area di 200mila metri quadrati della Poncia, non c’è quasi più un buco libero: stanze d’albergo, posti in B&B o agriturismo, appartamenti, affittacamere... sono praticamente tutti sold out, da Lecco a Monza.

Pure i biglietti stanno andando a ruba. Si prevede presenza quotidiana di almeno 20mila persone, probabilmente di più, che arriveranno non solo da tutta Italia, ma da tutta Europa e che hanno già prenotato per tempo una sistemazione. "È come se gli abitanti del nostro paese decuplicassero", spiega il sindaco Patrizio Sidoti. Secondo uno studio dei ricercatori della Luigi Bocconi di Milano si stima un giro di affari di quasi 7 milioni e mezzo di euro solo d’indotto, a cui si aggiungerà il 2% degli incassi destinati finanziare opere pubbliche in zona. Una quota dei guadagni verrà destinata anche ad artisti emergenti.

Gestire l’invasione non sarà semplice. I primi cittadini del circondario, con i comandanti e gli agenti della Polizia locale, il questore Alfredo D’Agostino e i suoi agenti, i vertici dei carabinieri e i militari della compagnia di Merate e i dirigenti della prefettura di Lecco hanno effettuato diversi incontri e sopralluoghi per mettere a punto il piano di sicurezza e altri ne hanno in programma. Gli organizzatori dell’evento, che si faranno carico di tutte le spese, hanno inoltre reclutato 200 vigilantes e buttafuori che si occuperanno del servizio d’ordine interno. "Certo, siamo un poco preoccupati, nonostante tutte le accortezze non sarà semplice controllare così tante persone, inoltre i giovani hanno una fantasia in grado di trascendere ogni previsione – ammette sempre il sindaco di Annone Brianza -. Personalmente però sono contento e sono fiducioso che tutto si svolgerà nel migliore dei modi. Gli organizzatori sono seri e qualificati". Le "regole di ingaggio" per gli spettatori inoltre sono molto chiare: niente droga, niente alcol, niente under 16 senza genitori o accompagnatori, alcol vietato ai minorenni. Sono messi al bando spray urticanti, puntatori laser, catene comprese quelle per assicurare i portafogli alla cintura, camera stick per i selfie con i cellulari, petardi e simili. Chi sgarra inoltre potrà essere messo ai cancelli senza possibilità di appello. Per agevolare il rispetto delle regole è previsto un "bracciale elettronico" precaricato in base all’età.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?