La presentazione della nuova campagna
La presentazione della nuova campagna

Lecco, 6 febbraio 2018 - Gli industriali ci mettono la faccia e spiegano le ali. Con un battage senza precedenti Confindustria Lecco Sondrio lancia una campagna «per la riscoperta dei valori fondanti e dell’identità della nostra associazione ma anche del nostro orgoglio di fare impresa, tutti insieme perchè uniti contiamo tutti di più», come ha spiegato il presidente Lorenzo Riva nel giorno di presentazione di un’idea già annunciata lo scorso giugno, nell’assemblea d’inizio mandato.

“Siamo le tue ali” è lo slogan della nuova campagna nella quale alcuni imprenditori associati hanno “prestato” il proprio volto e la voce per raccontare le ragioni di essere un membro di Confindustria Lecco-Sondrio. E allora ecco Plinio Agostoni, vice-presidente di Icam (settore dolciario, sede attuale a Orsenigo ma origini lecchesissime), spiegare in un video che «la sfida per conoscere il mondo è aprirsi al mondo stesso e che il vero valore aggiunto della nostra associazione è la storia che Confindustria Lecco ha saputo costruire in settant’anni».

E quest'anno quella che all’atto costitutivo venne chiamata Unione Industriali di Lecco (primo presidente il senatore Pietro Amigoni) festeggerà proprio il settantesimo compleanno e, oggi come allora, «vuole continuare a far crescere il nostro territorio insieme alle nostre imprese», ricorda ancora il presidente Riva. Un ritorno alle origini per proiettarsi nel futuro, un viaggio affascinante «al cui centro c’è l’uomo che fa impresa da cui nasce l’associazione, e che punta a raggiungere i propri sogni e progetti», come racconta Cristina Rolando dell’agenzia Leagas Delaney di Milano a cui è stata affidata la campagna dove figurano i volti di altri notissimi imprenditori del territorio come Aristide Stucchi (Gruppo Stucchi di Olginate), Stefano Fumagalli (Novaresin spa di Nibionno), Mario Moro (Penz di Gordona) ma anche la giovanissima Alessia Brisa, studentessa del territorio che grazie a una borsa di studio di Confindustria ha trascorso un periodo di studi in Canada. Tutti testimonial ritratti con le ali, quelle che permettono appunto ai sogni di volare, simbolo di una campagna articolata con affissioni, interviste, nuovo sito internet, Linkedin e Youtube.

«Siamo convinti che con questi nuovi strumenti - spiega Giulio Sirtori, direttore dell’assocazione che oggi conta 730 membri - potremo sviluppare maggiormente il rapporto tra associazioni e imprese, amplificando il nostro contributo per lo sviluppo del territorio, alimentando il dibattito e il confronto sui temi importanti per la comunità». Un territorio quello delle province di Lecco e Sondrio, tra i primissimi posti in Italia per concentrazione di imprese che, non senza sacrifici e difficoltà, hanno saputo superare la crisi e guardano alle nuove sfide da superare. Insieme.