I pompieri mentre soccorrono il 36enne
I pompieri mentre soccorrono il 36enne
Valmadrera (Lecco), 7 marzo 2018 – Sta bene ed è già stato dimesso dall'ospedale di Lecco l' operaio di 36 anni che nel primo pomeriggio di ieri è rimasto coinvolto in un infortunio sul lavoro all'impianto di smaltimento dei rifiuti di Silea a Valamdrera. L'uomo, dipendente di una società specializzata di Erba, stava lavorando alla linea 3 dell'inceneritore, ferma già da sabato scorso per un intervento di manutenzione programmata. E' rimasto bloccato all’interno di una tramoggia di scarico delle polveri durante le fasi di pulizia antecedenti al montaggio dei ponteggi interni. I colleghi gli hanno prestato i primi soccorsi e attivato le misure di emergenza, poi sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con i vigili del fuoco del comando provinciale di Lecco, che lo hanno estratto dalla cisterna profonda un paio di metri in cui si trovava bloccato. Al 36enne è stata diagnosticata una lieve intossicazione ma nel giro di qualche ora, terminati i controlli, ha potuto tornarsene a casa. “Ringraziamo per il tempestivo intervento i soccorritori dei vigili del fuoco, della Croce rossa e i carabinieri”, riferiscono da Silea. Sulla vicenda dal Codacons è stato presentato un esposto in Procura.