Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Sub riemerge troppo in fretta: colpito da malore mentre è in auto, paura sulla Super 36

L'uomo, dopo un'immersione nel lago di Como, si è sentito male ed è stato portato in ospedale con l'elisoccorso per una sospetta embolia

daniele de salvo
Cronaca
featured image
Elisoccorso

Molteno (Lecco), 7 maggio 2022 - Dopo l'immersione nel lago di Como si è sentito male in Superstrada, mentre stava tornando verso casa. Ad accusare un malore, provocato probabilmente da una embolia scatenata da una manovra di riemersione troppo rapida, è stato nel pomeriggio di oggi un sommozzatore di 50 anni.

L'uomo era al volante della sua auto sulla Milano-Lecco in direzione sud verso Milano, quando, all'altezza di Molteno, ha cominciato a respirare a fatica, avvertire un forte dolore al petto e sentire il cuore battergli a mille, sintomi di una possibile embolia. E' riuscito appena in tempo a raggiungere la prima stazione di servizio e chiedere aiuto prima di accasciarsi a terra. I primi a soccorrerlo sono stati i sanitari dell'autoinfermieristica del 118 di Lecco con i volontari della Croce rossa di Valmadrera, a cui poi si sono aggiunti i soccorritori dell'eliambulanza di Milano atterrati in un prato vicino alla Statale 36. Sul posti anche gli agenti della Polstrada. Dopo le prime cure il sub è stato trasferito d'urgenza con l'elisoccorso all'ospedale Niguarda di Milano dotato di camera iperbarica. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?