MANDELLO DEL LARIO (LECCO) = POLIZIA LOCALE AL LAVORO SULLA STRADA PROVINCIALE 72 - CARDINI - 16-11-2014
MANDELLO DEL LARIO (LECCO) = POLIZIA LOCALE AL LAVORO SULLA STRADA PROVINCIALE 72 - CARDINI - 16-11-2014

Mandello (Lecco), 17 novembre 2014 - Lanciavano sassi sulle auto in transito lungo la Provinciale 72 a Mandello. Così tre ragazzi di Renate, Lecco e Calolziocorte sono stati denunciati a piede libero dalla Polizia locale di Mandello che è riuscita a individuarli e bloccarli. I giovani, di cui uno minorenne, dall’ingresso del parcheggio della stazione hanno lanciato alcune pietre all’indirizzo delle macchine che transitavano sulla strada sottostante.

Un automobilista il cui mezzo è stato colpito, ha capito che la pietra arrivava dalla zona della stazione e immediatamente è salito sulla rampa vedendo i tre ragazzi che cercavano di allontanarsi. L’automobilista, un uomo residente nella frazione Olcio di Mandello, ha notato poco distante una pattuglia della Polizia locale e ha segnalato loro quello che stava accadendo. I tre ragazzi si sono quindi dati alla fuga ma gli agenti li hanno inseguiti e li hanno fermati in centro paese dove gli hanno contestato l’episodio chiedendo i documenti. I ragazzi non avevano le carte d’identità e hanno fornito false generalità sperando di farla franca.

Purtroppo per loro però gli agenti hanno cercato di raccogliere più informazioni possibili e utilizzando strumenti informatici sono riusciti a risalire alle esatte identità dei tre che sono quindi stati convocati al comando. È emerso che uno di loro ha pure precedenti per stupro. I tre sono stati denunciati per danneggiamento e false generalità. La zona della stazione a Mandello, così come nella maggior parte delle aree in cui le fermate dei treni non sono più presidiate, è diventata una zona a rischio vandalismi. La Polizia locale ha pure denunciato due mandellesi di 18 e 19 anni per danneggiamenti in quanto, sempre con il lancio di sassi, avevano rotto le vetrate dell’archivio comunale del paese.

Un residente aveva assistito all’episodio e aveva segnalato l’accaduto agli agenti della Polizia locale che dopo le opportune verifiche hanno denunciato i responsabili. In entrambi i casi è stata determinante la collaborazione dei cittadini che hanno segnalato quello che stava accadendo consentendo di individuare i responsabili. Proprio le forze dell’ordine hanno sottolineato come la collaborazione e le segnalazioni dei cittadini siano fondamentali per poter individuare gli autori di atti vandalici o altri crimini e invitano la popolazione a dare la piena collaborazione.

stefano.cassinelli@ilgiorno.net