Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
5 giu 2022

“Rotonda della morte“ meno pericolosa: pronto il progetto

Con le modifiche strutturali stop ai frequenti incidenti tra Merate e Cernusco Lombardone

5 giu 2022

Stop agli incidenti alla “rotonda della morte“ di Merate. È pronto un progetto da 210mila euro per mettere in sicurezza la Sp 54 tra Merate e Cernusco Lombardone, all’incrocio tra il tratto di via Como della Provinciale e le vie Fratelli Cernuschi e Laghetto, teatro nel corso degli anni di parecchi incidenti. L’ultimo, mercoledì sera, è costato la corsa in ospedale anche a una bambina di un anno, rimasta intrappolata con i genitori nel Suv Jaguar su cui viaggiava, speronato dal guidatore di una Range Rover.

A firmare il progetto è l’ingegner Tommaso Mandelli dell’Ufficio tecnico comunale. Attualmente la circolazione all’incrocio è regolata con una rotatoria alla francese, cioè a precedenza interna. Da lì solo nella fascia di punta del mattino passano fino a oltre 2.300 veicoli tra cui 1.900 auto, 300 furgoni, una dozzina di auto, un centinaio di moto e una quindicina di biciclette.

"L’obiettivo è aumentare il grado di sicurezza della rotonda e quindi ridurre il grado incidentalità dell’area", spiega il progettista. Per raggiungerlo, il diametro della rotonda verrà aumentato, gli spartitrafico diminuiranno, verranno cancellate le corsie di uscita, si costruiranno marciapiedi rialzati e verranno spostati gli attraversamenti pedonali.

D.D.S.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?