Il ponte di Paderno
Paderno d'Adda (Lecco), 4 ottobre 2018 – Più treni e più corse sulla Milano – Bergamo via Treviglio e sulla Milano – Lecco via Carnate. Le chiede ai vertici di Rfi e Trenord l' assessore regionale alla Mobilità Claudia Maria Terzi per sopperire al blocco della linea Milano – Bergamo via Carnate in seguito alla chiusura del ponte San Michele tra Paderno d'Adda e Calusco. "Da Trenord e da Rfi devono collaborare per aumentare il numero delle corse sulla Milano - Bergamo via Treviglio, in modo da ridurre i tempi di percorrenza per i pendolari che utilizzavano la Milano - Bergamo via Carnate – spiega l'assessore -. E' necessario anche un potenziamento della capacità dei convogli sia sulla tratta via Treviglio sia sulla S8 Milano-Lecco". Al momento è stata ottenuta l'attivazione di due corse aggiuntive al mattino: una sulla Bergamo-Milano via Treviglio, l'altra da Milano Porta Garibaldi a Paderno, oltre al servizio di bus navetta sostitutivi con 37 corse al giorno tra le stazioni di Paderno e Calusco per garantire i collegamenti tra Bergamasca e Brianza lecchese e altre 3 specifiche per studenti che da Paderno
portano a Ponte San Pietro e Bergamo.