Chiara Papini, morta dopo essere stata investita da un'auto (Cardini)
Chiara Papini, morta dopo essere stata investita da un'auto (Cardini)

Lecco, 21 maggio 2020 – E' morta Chiara Papini, la ragazza di 19 anni che venerdì sera a Lecco è stata travolta da un pirata della strada in via Papa Giovanni XXIII. La giovane era ricoverata all'ospedale di Circolo di Varese dove era stata trasferita d'urgenza con l'elisoccorso di Brescia. Le sue condizioni erano parse da subito disperate, nonostante i soccorsi urgenti e le cure immediate in mattinata ai sanitari che l'assistevano non è rimasto altro che avviare le procedure per dichiararne il decesso. Nel frattempo gli agenti della Polizia locale di Lecco del comandante Monica Porta hanno identificato e rintracciato l'investitore che l'ha falciata mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali in via Papa Giovanni XXIII all'altezza della rotatoria all'incrocio con corso Giacomo Matteotti e via XI Ferrbraio.

“Il giovane conducente del veicolo investitore, proveniente, subito dopo l’impatto si dava alla fuga – spiegano dal comando dalla Polizia locale -. Lo abbiamo identificato dopo che è stato rintracciato dagli agenti della questura nel rione Bonacina. Il giovane è stato sottoposto presso l’ospedale di Lecco agli accertamenti per la verifica di assunzione di alcol e droga. Coordinati dai magistrati della Procura della Repubblica di Lecco, abbiamo raccolto le testimonianze e stiamo proseguendo con gli accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica del sinistro”.