Quotidiano Nazionale logo
24 gen 2022

Oliveto Lario, frontale dopo il sorpasso: gravissimo fra le lamiere un 19enne lecchese

Le condizioni di Gioele Cavagna, già critiche, durante i primi soccorsi sono ulteriormente peggiorate

d.d.s.
Cronaca
Gioele Cavagna guidava la propria Fiat 600 finita contro una Passat
Gioele Cavagna guidava la propria Fiat 600 finita contro una Passat

Oliveto Lario (Lecco) - Per superare una Panda della Poste ferma a bordo strada ha sconfinato nella corsia opposta e si è schiantato contro un’automobilista che arrivava dall’altra parte. Lui, Gioele Cavagna, era al volante della sua Fiat 600, l’altro di una Vw Passat e ad avere la peggio è stato ovviamente il primo, un ragazzo di 19 anni ora ricoverato in prognosi riservata in ospedale a Varese con un trauma cranico, entrambe le gambe fratturate e altre lesioni. L’incidente si è verificato nel primissimo pomeriggio di ieri sulla provinciale per Bellagio a Onno di Oliveto Lario.

Il 19enne, che abita in paese, era alla guida della sua 600 appunto, mentre la Passat era guidata da un 30enne. L’impatto è stato violentissimo: dall’utilitaria si è staccata anche una ruota e l’abitacolo si è accartocciato intrappolando il giovane. Per liberarlo i vigili del fuoco del comando provinciale di Lecco hanno dovuto lavorare di cesoie e divaricatori pneumatici. Le sue condizioni, già critiche, durante i primi soccorsi sono ulteriormente peggiorate, per questo oltre ai volontari della Croce di San Nicolò e del Soccorso di Bellagio sono intervenuti pure i sanitari dell’eliambulanza di Como.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?