Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
17 mag 2022

Nameless mira a quota 80mila per scordare la dura pandemia

Gli organizzatori del festival: "Il settore della musica è stato fra i più penalizzati dal Covid-19"

17 mag 2022
I ragazzi hanno voglia di musica e concerti e Nameless è già un successo
I ragazzi hanno voglia di musica e concerti e Nameless è già un successo
I ragazzi hanno voglia di musica e concerti e Nameless è già un successo
I ragazzi hanno voglia di musica e concerti e Nameless è già un successo
I ragazzi hanno voglia di musica e concerti e Nameless è già un successo
I ragazzi hanno voglia di musica e concerti e Nameless è già un successo

Sono attese 80mila persone per l’ottava edizione del Nameless Music Festival di Annone Brianza in programma dal 2 al 5 giugno alla Poncia, tra Annone, Molteno e Bosisio Parini. "Siamo già quasi sold out", annunciano gli organizzatori di uno dei più importanti appuntamenti internazionale nel panorama musicale dance e hip hop.

Per assistere all’evento, che ricomincia dopo due anni di stop per l’emergenza sanitaria e che sbarca in Brianza dopo aver lasciato la locatin originaria della Valsassina, arriveranno spettatori da tutta Europa e anche oltre. Sui palchi saliranno tra gli altri Afrojack, Bbno$, Dj Snake, Lil pump, Illenium, Guè, Tiësto e, per la sua prima data italiana in assoluto, Central cee. "Quattro giorni di pura musica per lasciarsi alle spalle due anni trascorsi senza live e per cercare di contrastare l’enorme crisi economica e sociale che la pandemia da Covid-19 ha comportato, di cui il settore dell’intrattenimento e della musica dal vivo in primis sono state vittime", proseguono gli organizzatori. I 200mila metri quadrati della Poncia permetteranno di ampliare spazi e servizi e di accogliere in totale sicurezza un pubblico sempre più numeroso. "Continueremo inoltre a dare un forte impulso al tema della sostenibilità ambientale – aggiungono dal Nameless -. Eliminare la plastica usa e getta è il primo passo di un percorso che mira a rendere l’evento completamente ad impatto zero per il territorio".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?