Il presepe di Peppa Pig
Il presepe di Peppa Pig

Merate (Lecco), 9 gennaio 2019 – “Passata la festa, gabbato lo santo” recita un famoso adagio popolare. A Merate è stato gabbato non un santo ma Gesù bambino con tutta la sacra famiglia del presepe, angeli, pastori, Re Magi e i loro cammelli compresi. Appena terminato il periodo di Natale i tradizionali protagonisti della Natività sono stati subito rimossi dalla capanna del presepe allestitonel centro storico per lasciare immediatamente posto a Peppa Pig e agli altri personaggi del famoso cartone animato.

I COMMERCIANTI - A sostituire Gesù Bambino sono stati i commercianti dell'associazione “La nostra mela” a cui spetta il merito di aver illuminato e parato a festa la città con luminarie e addobbi grazie anche ad un contributo municipale. Invece che smantellare del tutto il presepe subito dopo l'Epifania gli esercenti hanno deciso di sostituirlo con un allestimento di Peppa Pig.

PEPPA PIG - “Si dice che l'Epifania tutte le feste porti via... ma niente paura: tolto il presepe, ecco la banda di Peppa Pig che terrà compagnia in piazza degli Eroi per qualche settimana – spiegano i negozianti - Vi invitiamo a venire a conoscerli, e, naturalmente, ad approfittare dei saldi nei nostri negozi”. Se Peppa Pig ha preso il posto del bambinello, Papà Pig e Mamma Pig hanno sostituito le effigi di san Giuseppe e della Madonna, ma ci sono anche George Pig e Susy Pecora.

L'INIZIATIVA – All'iniziativa dei commercianti de “La nostra mela” hanno collaborato anche Pier Paolo Arlati, presidente della Banda sociale meratese e ideatore della sostituzione del presepe con la banda di Peppa Pig, e gli artisti della Scuola d'arte pura e applicata che hanno realizzato i cartonati in compensato dei simpatici beniamini di tanti bambini.