Polizia in stazione
Polizia in stazione

Mandello del Lario (Lecco), 16 febbraio 2019 – Sassaiola contro un treno in stazione. A lanciare i sassi contro un convoglio in partenza da Mandello del Lario è stato venerdì mattina un boliviano di 22 anni, che ha anche aggredito il capotreno e distrutto un finestrino. Quando è stato messo alla porta e lasciato in banchina ha poi appunto tirato alcune pietre prese dalla massicciata contro il treno, impedendo al macchinista di partire e bloccando tutti gli altri pendolari.

Sul posto sono intervenuti sia i carabinieri sia gli agenti della Polfer di Lecco, che ha assalito con u cocci di una bottiglia di vetro. E' stato comunque immobilizzato, “disarmato” e poi portato a forza in commissariato dove i poliziotti gli hanno trovato addosso anche un martelletto frangivetro di quelli che si usano per rompere i finestrini di emergenza rubato dal treno.

Il giovane sudamericano 22enne, con numerosi precedenti, è stato arrestato con le accuse di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e denunciato per furto aggravato, danneggiamento aggravato e blocco ferroviario. In attesa di essere processato il 22 febbraio è tornato a piede libero, ma tutti i giorni deve presentarsi in commissariato a firmare.