Quotidiano Nazionale logo
11 apr 2022

Mandello, alla Icma vernice "green" che aiuta il pianeta

La facciata della fabbrica è come un bosco: assorbe lo smog e pulisce l'aria 

 

daniele de salvo
Cronaca
Elena Maria Carla Torri, ceo di Icma
Elena Maria Carla Torri, ceo di Icma

Mandello del Lario (Lecco), 11 aprile 2022 – La facciata della fabbrica mangia lo smog. E' la facciata della Icma di Mandello del Lario, storica cartiera sartoriale specializzata nella nobilitazione della carta per il packaging di lusso sul lago di Como. E' stata interamente dipinta con speciale vernice che assorbe l'anidride carbonica, proprio come le piante. E' come se al posto di 500 metri quadri di muri in cemento ci fosse un bosco i cui alberi annientano i gas di scarico prodotti da 16mila auto Euro 6 in un anno. Il merito è appunto della vernice fotocatalitica, che riflette i raggi solari ed è capace di mantenere gli ambienti più freschi, consentendo sia di risparmiare fino al 30% di energia elettrica dei condizionatori, sia di eliminare l'88% dei gas di scarico e di altre sostanze chimiche.

Secondo le indicazioni del fornitore, scelto perché in grado di presentare analisi accreditate del suo prodotto, la vernice garantisce di eliminare pure il 99,9% di batteri, muffe e spore che entrano a contatto con la parete e di cancellare cattivi odori e composti organici volatili trasformandoli in sostanze non pericolose per la salute. Per pulire l’aria la vernice fotocatalitica utilizza lo stesso principio usato dalla natura: così come dopo un temporale, l’elettricità naturale genera gli ioni che puliscono l’aria, così la fotocatalisi genera naturalmente degli ioni negativi sulla superficie dove è applicata. Quando tocca la superficie, l’aria viene purificata in modo naturale.

“L’investimento della riqualificazione della parete con una vernice di questo tipo è stato senz’altro più consistente rispetto all’utilizzo di una pittura standard - spiega Elena Maria Carla Torri, ceo di Icma -, ma abbiamo pensato alla possibilità di migliorare la pulizia dell’aria del centro abitato che da 89 anni ospita la nostra azienda. Anche questa scelta fa parte del percorso per dare il nostro contributo in un’ottica di responsabilità ambientale e sociale. Seguendo questo cammino siamo diventati la prima azienda europea e una delle prime al mondo nel settore della carta ad ottenere la certificazione B Corp. Per noi fare impresa significa contribuire a un futuro migliore per tutti”. La certificazione B Corp è una certificazione ambientale e sociale riconosciuta in 78 Paesi. 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?