Il rapinatore immortalato dalle telecamere
Il rapinatore immortalato dalle telecamere

Malgrate (Lecco), 10 gennaio 2019 – Ha assalito un 14enne alle spalle, lo ha messo ko con un pugno in testa e poi ha continuato a massacrarlo di botte di rubargli il marsupio con dentro i soldi e uno smartphone, il tutto sotto gli occhi di altri ragazzini terrorizzati. E' accaduto quest'estate nel parchetto di via Ugo Foscolo di Malgrate. Il rapinatore il giorno dopo ha anche rubato una bicicletta a pedalata assistita dal valore di 5mila euro ad un cliente di un supermercato di Cesana Brianza, ma durante la fuga è stato immortalato dalle telecamere del sistema di videosorveglianza a circuito chiuso del supermercato. I carabinieri di Valmadrera sono però riusciti a identificarlo, si tratta di un 21enne di Cesana Brianza. A casa sua i militari hanno anche trovato una mato della Fantic Motor rubata sempre a Malgrate. Contro il giovane è stato emesso un mandato di cattura con un'ordinanza di custodia cautelare in carcere con le accuse di rapina aggravata e furto aggravato e ieri è stato così arrestato. Adesso si trova ai domiciliari.