Lucio Battisti
Lucio Battisti

Molteno (Lecco), 8 settembre 2014 - A Molteno, dove Lucio Battisti visse a lungo e dove venne sepolto, nessuno  può ricordare il cantautore sulla sua tomba, proprio alla vigilia del sedicesimo anniversario della sua morte, avvenuta il 9 settembre del 1998. Dallo scorso anno non c'è più un luogo dove portare un fiore o lasciare un bigliettino come facevano da anni i fan.

Quello di domani sarà il primo senza quella tomba che era diventata negli anni meta di un vero e proprio pellegrinaggio. Lo scorso anno il piccolo cimitero di Molteno fu al centro, ancora una volta, della cronaca: il 6 settembre 2013, la vedova Grazia Letizia Veronese fece riesumare i resti dell'artista e li fece trasferire. Dopo una tappa del carro funebre nel cimitero a Rimini per la notte, avvenne poi la cremazione a San Benedetto del Tronto.