La droga e il materiale sequestrato dai carabinieri
Lecco, 11 giugno 2018 – In casa nascondeva 20 grammi di cocaina e 50 di hashish già divisi in dosi pronta vendita, più 800 euro in contanti, cioè il probabile incasso della giornata, diversi telefoni cellulari su cui riceveva le ordinazioni dei clienti e tutto il necessario per il confezionamento e la vendita della droga. Per questo un cittadino tunisino di 55 anni che abita a Lecco è stato arrestato dai carabinieri. Lo straniero è stato fermato durante un controllo nelle piazze cittadine dello spaccio. Dagli accertamenti era emerso che era già stato condannato per lo stesso motivo a quasi 3 anni di carcere nel 2013. Alla perquisizione a casa sua hanno partecipato pure i militari del Nucleo cinofili di Casatenovo con un cane antidroga. In attesa del processo il 55enne resta in cella a Pescarenico.