Lecco, 3 marzo 2018 – E' di sette persone denunciate e di sei cittadini stranieri espulsi dall'Italia il bilancio dell'operazione nome in codice Security breath degli agenti della Polizia di Stato, che nei giorni scorsi hanno organizzato un servizio di controllo straordinario per monitorare le aree più a rischio. I poliziotti complessivamente hanno fermato e identificato 126 persone, 63 italiane e altrettante straniere, 26 dei quali risultati con precedenti.

Gli agenti hanno anche ispezionato 396 veicoli e 6 esercizi commerciali tra bar, pub e ristorante. I sette denunciati devono rispondere in sei di immigrazione irregolare e uno di droga. L'operazione rientra in un'attività di polizia nazionale, coordinata dagli uomini della Direzione centrale anticrimine. In provincia di Lecco sono stati mobilitati 25 agenti suddivisi in 11 pattuglie tra quelle della Squadra Volante e del Reparto prevenzione crimine Lombardia, ma anche della Mobile e della Polizia ferroviaria.