Lecco, 13 aprile 2018 – La lunga maratona per la riqualificazione del Centro sportivo comunale del Bione di Lecco è cominciata. Da Palazzo Bovara è stato affidato a dei professionisti lo studio di fattibilità per la parte outdoor dell'impianto pubblico, entro l'estate verrà poi pubblicato il bando e in autunno, salvo imprevisti, cominceranno i lavori. Sono stati stanziati oltre 2 milioni di euro, 1 milione 300mila arrivano dalle casse municipali, 750mila da quelle del Pirellone, per sistemare la rete fognaria o realizzarla dove manca, rifare gli spogliatoi e mettere mano ai campi all'aperto. “E' un impegno economico che va ad alleggerire il futuro investimento previsto dal progetto di finanza complessivo del centro, da cui abbiamo voluto stralciare la parte outdoor, sia perché non è più possibile rinviare gli interventi, sia perché vogliamo rendere più appetibile la partecipazione del privato nella fase successiva, quella del project, visto che la parte esterna risulta meno redditizia e dunque riteniamo giusto che a farsene carico sia il pubblico – spiega il sindaco Virginio Brivio -. Un pezzo alla volta, il puzzle si sta completando”.