Calolziocorte (Lecco), 7 settembre 2018 – L'intera sequenza dell'incidente che giovedì pomeriggio a Calolziocorte è costato la vita al 91enne bresciano Francesco Arminio è stata immortalata dalle telecamere del sistema di videosorveglianza comunale. Il filmato è stato consegnato dagli agenti della Polizia locale al magistrato che si sta occupando del caso. Nel video si vede l'anziano al volante della sua Vw Golg con a bordo anche la moglie 73enne tagliare a tutta velocità la rotatoria all'incrocio tra corso Europa e la strada per l'imbocco del ponte Cesare Cantù è piombare addosso, senza neppure un cenno di frenata, ad un 51enne al volante di un furgone Opel Vivaro.

L'impatto è molto violento, tanto sbalzare in là di alcuni metri il veicolo commerciale e da ribaltarlo su un fianco. Le immagini sembrano confermare la tesi secondo cui il pensionato, originario di Orzinuovi ma che abitava a Brescia città, non avesse più il controllo della propria auto, forse perché colto da un improvviso malore, che poi potrebbe essersi rivelato fatale più che delle lesioni riportate nello schianto. E condizioni dell'ultranovantenne sono parse infatti immediatamente estremamente gravi ai soccorritori del 118 e il paziente è morto poco dopo il suo trasferimento d'urgenza e il suo arrivo in ospedale all'Alessandro Manzoni di Lecco.