Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
26 giu 2022
26 giu 2022

Il test sui comportamenti corretti e nove suggerimenti anti-spreco "Preservate una risorsa preziosa"

26 giu 2022

Un test, "nove comandamenti" e un sito internet dedicato per non sprecare acqua. Li hanno messi a punto da Lario Reti Holding, la spa per la gestione del ciclo idrico integrato in tutti i paesi della provincia di Lecco, dove il livello del lago di Como e la portata dell’Adda sono sempre più bassi a causa della siccità. Attraverso un quiz online, rispondendo a semplici domande sull’utilizzo di lavatrice e lavastoviglie, riempimento delle piscine, cambio di guarnizioni dei rubinetti, lavaggio dell’auto e simili, ciascuno può scoprire sia se attua comportamenti corretti per limitare lo spreco idrico, sia quanta acqua risparmia o potrebbe eventualmente risparmiare.

Sempre in rete ci sono poi 9 consigli pratici per ridurre il consumo di acqua che manca: aprire il rubinetto solo quando serve; far andare lavatrice e lavapiatti solo a pieno carico; farsi la doccia al posto del bagno; utilizzare i riduttori di flusso; riparare le perdite; non innaffiare orti e giardini con acqua potabile; non lavare le auto; non cambiare l’acqua delle piscine; verificare che il consumo medio domestico non superi i 150-160 litri al giorno. Sul sito https:nonsprecare.larioreti.it ci sono inoltre altri suggerimenti utili.

"Le condizioni climatiche a cui è stato sottoposto il territorio della provincia di Lecco negli ultimi mesi e l’aumento dei consumi dovuto al caldo stanno causando un progressivo e costante abbassamento delle falde acquifere e dei livelli del lago, nonché la riduzione della portata di molte sorgenti e pozzi – spiegano da Lario Reti Holding –. Invitiamo i cittadini a non sprecare la risorsa idrica, evitando l’uso dell’acqua per scopi diversi da quelli igienico e sanitari. Chiediamo inoltre di monitorare l’emissione di eventuali ordinanze di limitazione e riduzione dei consumi emesse nel proprio paese al fine di preservare una risorsa preziosa". Daniele De Salvo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?