Quotidiano Nazionale logo
11 mar 2022

Il sogno di avere una tensostruttura in legno utilizzabile anche d’inverno

Una nuova tensostruttura a Barzio, grazie a un contributo regionale di 400mila euro e di altri 50mila euro stanziati dal Comune. Servirà anche per le emergenze. "Vorremmo che questo spazio diventasse più funzionale e fruibile tutto l’anno – spiega il sindaco Giovanni Arrigoni Battaia -. L’intenzione è di sostituire la struttura esistente con una nuova in legno lamellare e acciaio, coibentata e con pareti in legno, che sia utilizzabile non solo in estate. Verranno poi realizzati i servizi igienici e locali a destinazione varia". Nell’elenco dei lavori ci sono anche un impianto di riscaldamento con relativo locale tecnico, un deposito e altri interventi.

"Una volta riqualificata la tensostruttura non sarà solo un punto di ritrovo, un luogo adatto a ospitare manifestazioni o la pista di pattinaggio – prosegue il primo cittadino –. Oltre a essere polifunzionale questa è considerata una "struttura strategica", ovvero utilizzabile in caso di emergenza o calamità, ed è l’unica, con queste caratteristiche, al momento presente sull’Altopiano. Nemmeno il palazzetto dello sport rientra in questa categoria, anche perché non è un edificio antisismico". Gli interventi complessivi prevedono anche la sistemazione degli spazi verdi esterni.

D.D.S.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?