Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
28 mag 2022

Dervio, un incendio in una casa. Paura per nonna e nipotino: salvi

A innescare le fiamme è stato forse un mozzicone gettato nel cestino vicino all’abitazione colpita dal rogo

28 mag 2022
daniele de salvo
Cronaca
Le fiamme sono divampate per un cestino che ha preso fuoco
Le fiamme sono divampate per un cestino che ha preso fuoco
Le fiamme sono divampate per un cestino che ha preso fuoco
Le fiamme sono divampate per un cestino che ha preso fuoco

Dervio (Lecco), 29 maggio 2022 -  Paura ieri mattina a Dervio per nonna e nipotino, rimasti bloccati in casa dove è divampato un incendio. L’allarme è scattato intorno alle 11.30 in un’abitazione di via Corte di giustizia, nella zona verso il lago del paese, dove si trovavano una signora di 64 anni e un bambino di 9. Le fiamme sono scoppiate per un cestino che ha preso fuoco: se qualcuno abbia buttato tra le cartacce un mozzicone di sigaretta o se sia successo altro al momento non si sa. In seguito al rogo si è però spigionato parecchio fumo, che ha invaso e saturato ogni stanza. Sul posto sono intervenuti a sirene spiegate sia i sanitari di Areu con i soccorritori del Soccorso bellanese, sia i Vigili del fuoco volontari di Bellano. I soccorritori temevano che la 64enne e il ragazzino potessero essere rimasti intossicati oppure ustionati. Nessuno dei due, invece, ha avuto bisogno di assistenza sanitaria né di essere trasferito in ospedale, nemmeno per un controllo. I Vigili del fuoco sono inoltre riusciti a circoscrivere subito l’incendio e spegnerlo, impedendo che si propagasse ulteriormente agli altri mobili e al resto dell’appartamento. "Nessun ferito, nessun danno importante – conferma il sindaco Stefano Cassinelli, che si è sincerato personalmente della situazione -. Signora e bambino si sono solo spaventati, ma non è successo nulla di grave".

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?