Quotidiano Nazionale logo
17 feb 2022

Bellano, infortunio sul lavoro, precipita da tre metri: ferito un imbianchino

E' successo in un cantiere di Bellano, sul lago di Como. L'imbianchino è stato soccorso in eliambulanza

daniele de salvo
Cronaca
I soccorsi a Bellano
I soccorsi a Bellano

Bellano (Lecco), 17 febbraio 2022 – Infortunio sul lavoro sul lago di Como a Bellano. Un imbianchino di 45 anni di Introbio è caduto da tre metri d'altezza. É stato soccorso dai soccorritori dell'elisoccorso di Como con i sanitari del 118 con i volontari del Soccorso bellanese.

Si è rotto il femore e il bacino ed è stato trasferito d'urgenza con l'eliambulanza in ospedale a Lecco. L'incidente si è verificato in mattina a Bellano, nell'area esterna di un cantiere della Sp 62 nel tratto di via per Taceno. L'imbianchino era al lavoro, ha perso l'equilibrio è precipitato nel vuoto, atterrando malamente a terra sulle proprie gambe: per il colpo nell'impatto con il suolo si è spaccato una gamba e il bacino.

Sul posto sono intervenuti per primi i volontari del Soccorso bellanese con sanitario dell'autoinfermieristica del 118. Inizialmente si è temuto che le condizioni del 45enne fossero molto gravi a causa del “salto” di oltre tre metri e che potesse aver riportato lesioni interne, per questo dalla base di Villa Guardia sono decollati anche i soccorritori dell'eliambulanza di Como. Dopo le prime cure l'infortunato è stato elitrasportato in ospedale all'Alessandro Manzoni di Lecco. Sul posto anche i carabinieri e gli ispettori dell'Ats per valutare il rispetto di tutte le normative antinfortunistica e l'utilizzo dei dispositivi di sicurezza oltre che per accertare eventuali responsabilità. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?