Truffa dei bulloni
Truffa dei bulloni

Lecco, 29 luglio 2019 - Allentano e tolgono di proposito i bulloni degli pneumatici delle auto in sosta nei parcheggi dei supermercati, gettandone uno a terra in bella vista per costringere le vittime di turno a chinarsi a raccoglierlo oppure per obbligarle a fermarsi se non se ne accorgono perché rimaste senza una ruota, in modo da approfittarne per derubarle di borse, portafogli e buste piene di spesa lasciate in macchina. Si tratta dell’ultima pericolosa truffa escogitata da alcuni borseggiatori che hanno già colpito diverse volte nella zona della Brianza. A lanciare l’allarme sono i gommisti dell’officina “Binda Gomme” di Bevera di Sirtori.

«LLa tecnica è quella di avvicinare la vittima nei parcheggi e segnalare, mostrando un bullone, l’imminente perdita della gomma – riferiscono -. Mentre un ladro così vi convince a scendere e chinarvi per visionare lo pneumatico, il complice vi deruba. Sta capitando spesso. Solo l’altro giorno è successo anche ad una nostra cliente, che è stata scippata vicino ad un supermercato di Barzago, a cui sono stati allentati tutti i bulloni. Si tratta quindi di una truffa molto pericolosa e bisogna essere doppiamente prudenti: per non rimanere coinvolti in incidenti per la perdita di una ruota e per non farsi derubare. Nel dubbio, in questi casi, oltre a prestare attenzione a non essere borseggiati, è sempre meglio compiere un controllo per precauzione, che tanto non guasta mai e non costa nulla». La vittima del raggiro, una cinquantenne, ha segnalato che uno dei ladri, forse straniero, le ha mostrato un bullone della sua ruota e che gli altri tre erano stati tutti manomessi.