Quotidiano Nazionale logo
8 mar 2022

Allarme in un'azienda chimica a Lomagna: soccorsi due operai

I due avrebbero inalato il gas sprigionato da una sostanza che stavano travasando in una vasca

daniele de salvo
Cronaca
I carabinieri e i vigili del fuoco a Lomagna
I carabinieri e i vigili del fuoco a Lomagna

Lomagna (Lecco), 8 marzo 2022 - Allarme in un'azienda chimica di Lomagna. Due operai sono rimasti intossicati perché avrebbero inalato il gas sprigionato da una sostanza che stavano travasando in una vasca. Avrebbero respirato le esalazioni nocive nonostante indossassero entrambi maschere protettive e tutti i dispositivi di sicurezza. Sono stati soccorsi e trasferiti tutti e due in ambulanza in ospedale a Merate. L'allerta è scattata in prima serata nello stabilimento della Lusochimica in via Giotto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco specializzati per contrastate il rischio di contaminazioni nucleari, biologiche, chimiche e radioattive.

Con i soccorritori del nucleo Nbcr sono arrivati pure i sanitari del 118 e i carabinieri di Casatenovo. A inalare le esalazioni nocive sono stati due colleghi di 47 e 52 anni. Lo stabilimento è stato temporaneamente evacuato per chiarire quanto successo. "Non è stato male nessuno e non si sono verificate situazioni di pericolo", assicurano dall'azienda chimica.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?