Il Lago di Como è il centro dell’universo per il wakeboard, la disciplina acquatica nata dalla “fusione“ dello sci nautico e dello snowboard. Dopo il grande successo del Tour del Lario, che si è svolto nell’ultimo fine settimana a Lezzeno con un grande seguito di partecipanti, domani e domanica ad Abbadia Lariana si svolgeranno i campionati Italiani Assoluti.

"È la prima volta che questa manifestazione si svolge Lago di Como e per noi è un grande onore poterla organizzare", esordisce Claudio Dal Lago, gestore della Sambuca Wakeboard School dove si svolgerà la kermesse. Sabato, a partire dalle 9, ci saranno le qualifiche, mentre domenica (sempre dalle 9) le gare che assegneranno i titoli. Per gli Assoluti saranno presenti quasi tutti gli atleti della nazionale: gli unici assenti saranno Nicolò Caimi e Massimiliano Piffaretti.

"Mancheranno queste due stelle, ma lo spettacolo è assicurato. Naturalmente, visto il distanziamento sociale per il Covid 19, non potremo fare nessun terzo tempo con la musica o altro, ma sono certo che sarà un grande evento".

Oltre ai campionati Assoluti, si svolgerà anche la Wake Zone Cup: quest’ultima è una specie di "Coppa Italia" del wakeboard – più a scopo promozionale – per coinvolgere tutti i partecipanti.

Lorenzo Pardini